Laboratorio di ANIMAZIONE TEATRALE

con Cosimo Boccassini

 

OBIETTIVI:

libera creazione attuata da un gruppo e di espressione gestuale;

  • bisogno di esprimersi in modo diverso e più completo attraverso l'uso teatrale del corpo e della voce;
  • condurre la gestualità individuale e di gruppo,troppo spesso abituale e succube di forme stereotipe, verso nuove forme di espressione.

Training Autogeno

  • Tecnica dell'improvvisazione - esercizi sulla memoria emotiva
  • Coscienza e creazione dello spazio - improvvisazione e conquista dello spazio e sua divisibilità;
  • Linguaggio mimico - gestuale:
  1. Allenamento alla gestualità libera;
  2. Il gesto come dinamica complessa di un rapporto;
  3. Il gesto di incontro con oggetti e persone;
  4. Gesto simbolico;
  5. Gestualità collettiva.
  • Espressività della voce:
  1. Le componenti della voce;
  2. Alcuni problemi da risolvere;
  3. Suggerimenti esercizi.

FREQUENZA

12 incontri:

ogni Mercoledì dalle ore 17,00 alle 19,30

dal 20 giugno al 12 settembre

Il laboratorio avrà inizio con l’iscrizione minima di 6 partecipanti.

LOCATION

Presso THE SECRET GARDEN

Via Giovanni Bovio, 435 - Bisceglie

INFO COSTI E PRENOTAZIONI

Maria Teresa Di Terlizzi

393 994 1874

thesecretgarden.eventi.puglia@gmail.com

LINK EVENTO:

https://www.facebook.com/events/233874157165074/

 

Curriculum di Cosimo Boccassini:

Cosimo Boccassini si forma come attore presso la compagnia di prosa "Carlo De Velo" di Milano. Qui apprende i primi rudimenti sulla recitazione sotto la valente guida di Anna De Velo(figlia d'arte). Frequenta presso la stessa compagnia corsi di formazione riguardanti il mimo e la tecnica dell'improvvisazione. Studioso e appassionato del teatro napoletano viene scritturato nello spettacolo di Eduardo Scarpetta: "Na Santarella". Nel 1980 incontra a Roma al teatro Quirino Eduardo De Filippo dove discute e approfondisce con il maestro la tecnica di recitazione nel teatro di Eduardo. Nei primi anni ottanta si trasferisce a Molfetta e frequenta: "La bottega dell'attore", corso di formazione della durata di due anni accanto al regista attore: Vito Signorile, presso il teatro Abeliano di Bari, tra i docenti, l'attore romano Gugliemo Ferraiola. Presso il teatro Abeliano viene scritturato nelle pièce di Anton Cechov e Luigi Pirandello. In seguito presso la compagnia del teatro Delle Onde diretta dall'attore drammaturgo Tonio Logoluso interpreta personaggi relativi a Moliere e Ionesco. Ha collaborato recentemente con la compagnia del Carro dei comici con alcuni spettacoli di Luigi Pirandello e la regia di Francesco Tammacco.

Ha scritto per la RAI lo sceneggiato in sei puntate: "Il Sacco di Molfetta". E' iscritto alla SIAE dal 1989.